La colazione a Lisbona: 5 posti perfetti per iniziare la giornata

La colazione a Lisbona: 5 posti perfetti per iniziare la giornata

Fare colazione per me è il momento più bello della giornata. Sono una di quelle persone che va a dormire pensando già a cosa mangiare la mattina dopo e quando viaggio, cerco sempre di prenotare in strutture che forniscono la colazione.

Tuttavia, a Lisbona, nell’airbnb che avevamo prenotato, la colazione non era inclusa e la sera, a letto, scandagliavo il web in cerca di consigli su dove mangiare il mattino seguente. Ciò che ne è venuto fuori è questa mini-raccolta di posticini perfetti per iniziare la giornata a Lisbona, testati da una che la colazione la ama da impazzire.

Dove fare colazione a Lisbona

  • Pop Cereal Café

Un localino nascosto tra le viuzze del Bairro Alto, dove è possibile scegliere tra un’infinità di tipi diversi di cereali provenienti da tutto il mondo. Scegli il mix di cereali, il topping, la bevanda e …buona colazione! I prezzi sono un tantino alti, nel senso che una tazza di cereali ti costa come una scatola intera e una bottiglia di latte, ma per provare qualcosa di diverso, ci sta.

Dove: Rua Do Norte, 64 – Lisbona

  • A Padaria Portuguesa

È una catena molto conosciuta in Portogallo, perfetta per il pranzo, la merenda o la colazione (anche salata). Tra pasteis, bolos e bolinhos, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Ma una cosa dovete provare assolutamente: il pão de Deus. Non sapendo cosa fosse e non capendo una parola di portoghese, ne abbiamo presi frettolosamente due, uno semplice e uno col prosciutto. Come gli è venuto in mente di metterci il prosciutto dentro non lo so: sono dei soffici pseudo-maritozzi con sopra una specie di gratinatura cremosa al cocco, buonissima. Ma non con il prosciutto.

Dove: una delle sedi si trova a Avenida Joao XXI 9, Lisbona

  • Antica Pasteleria de Belem

Non puoi andartene da Lisbona senza aver provato il Pastel de nata, una crostatina dolcissima di pasta sfoglia e crema crotta tipica portoghese. L’Antica Pasteleria di Belem, poco distante dalla torre di Belém, è la più famosa per la produzione di questi dolci. Hanno iniziato nel 1837, seguendo un’antica ricetta dei monaci del Monastero dos Jerònimos. C’è sempre un po’ di fila ma la smaltiscono in fretta, e ne vale la pena.

Dove: Rua de Belém nº 84 a 92

  • Fabrica de nata

Anche qui, il cavallo di battaglia sono di nuovo i Pasteis de nata. Per me senza cannella, grazie.

Dove: Praça dos Restauradores nº 62-68

  • A Brasileira

Nel quartiere Chiado, proprio dietro la statua di Fernando Pessoa, c’è un locale storico chiamato A Brasileira. Il caffè espresso è decente e costa veramente pochissimo. I croissant sono buoni e giganteschi.

Dove: Rua Garrett, 120 – Lisbona

 

 

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *